Web
Analytics

Cosa fare quando NON ti senti AMATA?

Cosa fare quando NON ti senti AMATA?
novatum

Il “non sentirmi amata” è un problema annoso. Ho fatto già tanti anni di psicoterapia Junghiana, counselling, costellazioni familiari, ipnosi regressiva, praticamente è il “lavoro della mia vita”. A livello intellettuale so tutto, è farlo scendere nella pancia che è un casino, ma non mi arrendo.

Quando tocchi ad esempio una pentola rovente immediatamente tocchi e allontani subito la mano per una questione istintiva di sopravvivenza.

Quindi fino a quando non ha uno stimolo molto forte che lo porta ad allontanarsi da quel problema non è continua a gravitare intorno e non riesce a trovare una soluzione.

Il vero motivo per cui tu continui a non trovare soluzioni e perché non hai lo stimolo dal tuo istinto di sopravvivenza. Quando sei sott’acqua ed inizia a mancare l’ossigeno è il tuo corpo che inizia a nuotare pur di farti tornare a galla per respirale

Il fatto di non sentirti amata ti sta facendo soffrire ma stai continuando a respirare quel tanto che ti basta da non avere bisogno di tornare a galla. Questo è il tuo nemico interiore in questo momento.

Hai bisogno di trovare qualcosa che ti dia uno stimolo sufficientemente forte per tornare a galleggiare.

Nel momento in cui la tua esasperazione ed il tuo senso di chiusura di soffocamento sarà completo sarà pieno sarai talmente esausta da quel problema che sarà in quell’occasione che riuscirai effettivamente a trovare il coraggio e la forza per abbracciare e prendere la soluzione.

Senza questa condizione continuerà per sempre ad avere bisogno di Consueling, psicologi, costellazioni tutto così via.

La risposta è dentro di te ma ti manca la forza per prendere la soluzione è farla tua.

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*