Web
Analytics

La trappola dell’amicizia – Quando l’uomo si dimentica di fare l’uomo e rovina tutto.

La trappola dell’amicizia – Quando l’uomo si dimentica di fare l’uomo e rovina tutto.
novatum

grazie x la risposta..io ho 42 anni e mi sono innamorato di una barista..all’inizio diceva che le piacevo. Adesso invece dice che le sto nel cuore, ma come amico..che non ha voglia di sentirmi non sa nemmeno se le piaccio più..vuole solo essermi amica e stare da sola..io le ho detto addio e lei ha detto ciao..le ho detto scusami ma se non cè speranza non vedo il motivo x cui io debba rimanerti amico..e lei ha risp io voglio dirti ciao quindi è ciao! ciao..e io ho detto fai come credi…non so cosa dirle se sperare più..ma non credo ci siano speranze..mi farebbe piacere riceve una risp!grazie infinite x il suo aiuto davv!mi dica lei cosa fare la rivoglio punto!:)

Vorrei raccontarti una storia che io trovo possa aiutarti a capire meglio il motivo per cui si finisce per restare solo amici.

Immagina che ci sia un uomo in mezzo al deserto. Stai morendo di sete e non sai dove trovare l’acqua.

Lungo il percorso un beduino sopra un cammello ti vede, ti avvicina e ti chiede se hai bisogno di qualcosa.

Tu morendo di sete gli chiedi se possa darti un po di acqua.

Il beduino sorride e ti risponde:

“Voglio fare un gioco con te. Ti regalo la mia borraccia piena d’acqua se ti metti a strisciare per 10 metri sulla sabbia rovente. Oppure ti indico la direzione dell’oasi che è qui intorno nel raggio di 10 km.”.

TU cosa sceglieresti?

Strisceresti per sulla sabbia rovente per una borraccia o continueresti a camminare per raggiungere l’oasi?

Quello che molti uomini fanno con le donne è CERCARE DI OTTENERE IL MASSIMO RISULTATO POSSIBILE con il minimo sforzo.

Preferiscono strisciare PER POCHI METRI nella speranza di NON PERDERE QUELLA PERSONA.

ELEMOSINARE AFFETTO non ti rende più meritevole, SOTTOMETTERSI per avere l’affetto non ti rende più attraente.

Anzi ti rende una persona poco interessante.

Del resto pensiamo A NOI STESSI.

Quante volte ci siamo sentiti attratti da una persona che faceva DI TUTTO pur di compiacerci?

MAI.

Eppure molto spesso quando ci piace qualcuno per alcuni viene quasi spontaneo sottomettersi totalmente all’altra persona finendo per rovinare tutto.

Fai molta attenzione, perchè LA PERSONA CON CUI AVEVI INIZIATO AD USCIRE ERA GIA’ ATTRATTA DA TE ALL’INIZIO.

Quindi quello che è successo è che hai portato quella persona a DUBITARE dell’interesse che provava per te fin dall’inizio.

Sei riuscito a far PASSARE L’INTERESSE INIZIALE CHE AVEVA PER TE, perchè AVEVI TROPPA PAURA DI PERDERE QUELLA PERSONA e ti sei sottomesso sperando di non perderla.

Ma alla fine è stata proprio LA TUA PAURA DI PERDERLA che ti ha COSTRETTO a perderla.
Per il momento vorrei sorvolare le cose che vi siete detti, perchè le trovo assolutamente irrilevanti.

Ciò su cui vorrei soffermarmi è qualcosa che va oltre i soliti dubbi: “quando la chiamo?”, “quando devo dirle che mi piace?”, “come posso fare a mettermi con lei?”.

Perchè quando i tuoi problemi con le donne sono questi dettagli, le difficoltà che ti trovi ad affrontare sono DIECI VOLTE più complicate di quelle che potresti avere normalmente.

Per quale motivo dovresti preoccuparti di cosa dirle, quando esistono problemi ben più importanti da risolvere.

Portarla a sentire il desiderio di stare in tua compagnia, in modo da trasmetterle emozioni e sensazioni così forti, che la porteranno ad innescare i suoi istinti sessuali. Questa dovrebbe essere l’unica priorità.

In fondo Che senso ha porsi il problema di cosa dire ad una donna, se prima la tua donna NON si sente attratta a te.

Vedi una donna da un uomo si aspetta DECISIONE ed EMOZIONI. Non intrattenimento.

Quando una donna ti chiede “dove andiamo a mangiare sta sera” vuole che tu la porti dove desideri TU.

Non vuole dover decidere LEI dove mangiare con un comico cabarettista.

Dalla tua breve storia che mi hai raccontato si VEDE CHIARAMENTE che hai ASPETTATO che lei facesse la prima mossa perchè avevi paura di essere respinto.

Perchè altrimenti vi sareste baciati subito, proprio perchè lei era GIA’ ATTRATTA DA TE.

Di fatto il tuo errore è stato DIMENTICARTI CHE TU COME UOMO DEVI FARE LA PRIMA MOSSA, se non vuoi che lei PERDA INTERESSE E TI LASCI.

Esiste una differenza colossale, tra fascino e simpatia, e “stranamente” questa differenza coincide con l’essere considerato come “AMANTE” piuttosto che come semplice “AMICO”.

Specialmente per chi preferisce un rapporto più intenso, di una semplice amicizia, probabilmente avrà un interesse maggiore, nel comprendere in cosa consista questa differenza.

Un uomo che si comporta da “Amico” normalmente ha paura di sentirsi rifiutato.

Cerca di tenersi buona l’altra persona, di fare tutto ciò che possa andare bene a lei, di fare tutto ciò che non le dia fastidio, di non contrariarla.

MA DIMENTICA DI FARE QUALCOSA DI DECISO PER PIACERE A QUESTA DONNA DIMOSTRANDO DI VOLERLA DAVVERO.

Per questo motivo poi la perde.

Di fatto si persegue una strada “apparentemente semplice” facendo l’amico, ma ci si ritrova a perdere la possibilità di piacere all’altra persona.

Un AMANTE invece è una figura decisamente diversa, un amante ha un obiettivo ed ha delle strutture mentali orientate a raggiungere quell’obiettivo PERCHE’ SA COSA VUOLE PER SE.

Se tu fossi lavorassi come cameriere in un ristorante, preferiresti avere dei clienti CHE NON SANNO COSA VOGLIONO ORDINARE e che ti fanno perdere giorni interi a scegliere, o PREFERIRESTI AVERE GENTE CON LE IDEE CHIARE CHE TI ORDINA UNA COSA SOLA?

Un amante, non si preoccupa se la sua donna obiettivo considera giusto o sbagliato vivere una relazione, non perchè sia privo di sentimenti, ma perchè dentro di sè, ha la consapevolezza di essere l’uomo giusto per lei.

Non parlo di forzare una donna a vivere una relazione con te, o di manipolarla psicologicamente.

In realtà è un qualcosa molto più semplice.

Le sensazioni che comunichi alla tua donna obiettivo, sono così forti, che lei non riesce neppure a COMPRENDERE il motivo per cui dovrebbe dirti di no.

LEI TI PIACE. Quindi sarà anche MENO RISCHIOSO stare con un uomo che SAPPIA DI VOLERE SOLAMENTE LEI COME DONNA.

Mi segui?

Perchè tutto di te, la porta a pensare che la scelta più ovvia sia quella di provare a vivere un rapporto insieme ad un uomo CHE FINALMENTE ABBIA LE IDEE CHIARE.

Perchè è incuriosita dal tuo carattere così forte, rispetto a quello di chiunque abbia mai conosciuto nella sua vita.

Tu con quella donna, sostanzialmente ti stai comportando come un bambino offeso perchè non ha ottenuto ciò che desiderava… ma hai sempre avuto TROPPA PAURA di fare ciò che avresti DOVUTO FARE.

Dov’è la sintonia tra voi? Dov’è l’eccitazione di stare insieme, di vedersi?

Dov’è l’ardore che ti porta a VOLERLA AD OGNI COSTO RISCHIANDO DI FARTI FERIRE?

Vuoi avere una relazione con lei o stai cercando semplicemente qualcuno con cui fare quattro chiacchiere?

E’ questo che in tanti uomini manca, la forza, la determinazione di essere UOMINI.

Gli manca perchè NON HANNO LE IDEE CHIARE SU COSA DEVONO FARE per conquistare una donna sul serio.

Gli manca perchè NON CONOSCONO LE DONNE se non come figure estetiche.

Ma non esiste niente di MENO ATTRAENTE di un uomo che NON SAPPIA COSA VOGLIA PER SE STESSO.

E per essere Uomini, per piacere ad una donna non serve essere degli intrattenitori o dei comici o fisicamente attraenti.

Tu puoi essere l’uomo più noioso del mondo, ma se una donna percepisce da te quella forza caratteriale, quella decisione di VOLERE SOLAMENTE LEI, LEI si sentirà attratta a te in ogni caso.

Come mai però non hai le idee chiare?

E’ lei che NON TI PIACE ABBASTANZA, o semplicemente non sai come comportarti con lei?

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*