Web
Analytics

Il segreto per far perdere la testa ad una persona. – La regola delle due personalità.

Il segreto per far perdere la testa ad una persona. – La regola delle due personalità.
novatum

Grazie per l’interessantissima domanda, a cui ho risposto molto volentieri.

Mmmmm…molto interessante davvero questo argomento! Che consiglio daresti invece a una ragazza che vive la stessa situazione – cioè lui che “usa” – e vorrebbe ribaltarla? Cioè, che si può fare per fare perdere la testa a uno che appunto si comporta così? Perché sai, io credo che per una donna sia diverso. A usare e gettare senza pietà (a parte che bisogna esserci tagliati) ma si rischia di fare la parte delle donne poco serie…. Agli uomini penso che piaccia anche la dolcezza, il fatto di sentirsi un po’ unici…no? Attendo parere illuminato. Grazie in anticipo

Se facessi un’indagine l’80% delle persone ti risponderebbe:”dipende molto da persona a persona.”

Questa è una risposta giusta di concetto, però si può andare oltre senza finire nel paranormale…

Il discorso è che uomini e donne tendono ad avere un debole per chi procura loro DUBBI sull’esistenza di un eventuale ricambio di interesse.

LO SCOPO E’ FAR ARRIVARE L’ALTRA PERSONA A FARSI UNA DOMANDA: “MA MI VUOLE OPPURE NO?”

I maschi sono relativamente più difficili da conquistare delle donne perchè hanno bisogno di sentirsi LIBERI e DESIDERATI al tempo stesso e per molte donne prevale l’istinto materno orientato al controllo del maschio.

Quindi quando una donna inizia a comportarsi da MAMMA con il suo uomo è facile che quest’ultimo cerchi attenzioni altrove.

Poi ci sono donne che sono più o meno CONVINTE DI AVERE IL MONDO AI LORO PIEDI che si comportano da top model.

La cosa buffa è che poi si concedono al primo che riesce a tirare fuori dalle loro personalità lo spirito della bambina con il leccalecca gigante ed il pelouche sotto braccio.

(perdonate l’immagine divertente, ma alla fine è proprio così che succede)

Gli uomini di cui si innamorano le donne in fase “top model” di solito sono DECISAMENTE AL DI SOTTO dei loro “standard”. Non sono particolarmente belli, non sono ricchi, non sono neanche particolarmente intelligenti o interessanti. Semplicemente sanno prenderle e a loro va bene così.

Perchè c’è qualcuno che sa andare oltre le loro apparenze da “top model” senza stress.

Gli uomini si comportano un po come le “top model” anche se non lo vogliono ammettere, ma è semplice insicurezza.

Ora il problema è che se gli uomini e le donne FANNO I DIFFICILI per colpa delle loro insicurezze.

Bisogna che almeno l’uomo abbia le idee chiare su cosa fare per conquistare la donna che fa la difficile.

Torniamo quindi alla questione dubbi; è più facile conquistare una persona se ti limiti a FARLE PENSARE “INSIEME A QUESTA PERSONA MI SENTO DAVVERO BENE”.

Questa operazione è banale in apparenza ma è la cosa più EFFICACE quanto COMPLESSA da mettere in pratica.

L’idea non è quella di anticipare un’intimità stellare o cenette romantiche in riva al mare.

E’ più una questione di creare un BEL FEELING senza essere troppo diretti nel comunicare il nostro interesse.


BASTA IMPARARE E CONOSCERE LE DUE TIPOLOGIE DI PERSONALITA’ che potrai incontrare nella tua vita ed il gioco sarà fatto.

– Se questa persona è bisognosa d’affetto CREA FIN DA SUBITO CONTATTO FISICO.

Questo vi aiuterà ad entrare immediatamente in sintonia.

In questo caso, la chiave è quella di mixare sorrisi ammiccanti e risate di gusto. Tenendo poi per mano questa persona gli si passa sostanzialmente la palla, se c’è interesse o se siete riusciti a conquistarla risponderà alla vostra mossa in modo molto evidente APRENDOSI TOTALMENTE.

– Se questa persona NON è bisognosa d’affetto ALIMENTA IL DUBBIO CHE A TE POSSA NON INTERESSARE

Si tratta di una persona che ha PAURA di restare delusa. Quindi MENO TI ESPONI e meno cerchi di sorprenderla MEGLIO sarà per entrambi.

La timidezza maschera molte persone bisognose d’affetto in pezzi di ghiaccio.

La ragione è semplice, se non hai bisogno d’affetto non te ne frega nulla di avere una persona che ti compiace, hai bisogno di una persona che ti faccia giocare e che ti stimoli a farlo.

La chiave per questo tipo di persone è quella di dimostrarsi LIBERI ed INDIPENDENTI.
Per la serie stiamo bene insieme, ma NON HO BISOGNO DI TE per stare bene.

A volte è più difficile trattenere i propri sentimenti che manifestarli. Ma con questa tipologia di persone MENO MANIFESTIAMO SENTIMENTI MEGLIO E’.

Ostenta indifferenza, noncuranza sempre restando nell’educazione e nel rispetto dell’altra persona.

La cosa buffa è che la bomba che ti consente di far saltare l’intero mondo a queste persone è quella di mostrargli UN SINGOLO GESTO DI AFFETTO nel momento in cui ti mostrano le loro fragilità.

Il segreto sta proprio nel MOSTRARE AFFETTO SOLO QUANDO L’ALTRA PERSONA TI MOSTRERA’ LA SUA FRAGILITA’.

Si tratta solo di aspettare, trattenere il fiato, trattenere i sentimenti, l’affetto, la gelosia, trattenere TUTTO.

L’altra persona PERDERA’ LA TESTA senza avere più il controllo dei suoi sentimenti.

Infatti la persona obiettivo del vostro interesse DEVE MATURARE “IL” DUBBIO ALIENANTE E TREMENDO DEL: “MA COSA PENSA DI ME? MI VUOLE O MI STO ILLUDENDO?”

Questo è l’elemento che nella seduzione molti amano definire Cavallo di Troia, che con UN SOLO gesto dolce si può far cadere letteralmente ai nostri piedi una persona.

La cosa buffa è che se pensiamo alle nostre storie del passato nel 90% dei casi saranno iniziate proprio grazie a quel solo UNICO gesto di affetto che aspettava di essere ricambiato.

Sottolineo l’enfasi sull’unicità, che però dev’essere unita anche ad un gesto piuttosto emblematico e forte. Quindi qualcosa che sconvolga la persona non una robina da nulla.

Un’idea potrebbe essere un bacio inaspettato, un abbraccio mooolto affettuoso, qualcosa che spiazzi da matti chi vi sta davanti.

Quello che ti consiglio è di usare la tua immaginazione, perchè è giusto che faccia qualcosa che RAPPRESENTI REALMENTE I TUOI SENTIMENTI per riuscire a creare una storia meravigliosa dal nulla.







0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*