Web
Analytics

Quando ti lasci e ti chiedi: “Ma dove ho sbagliato?” – Come tornare insieme con l’ex?

Quando ti lasci e ti chiedi: “Ma dove ho sbagliato?” – Come tornare insieme con l’ex?
novatum

Grazie a Lucrezia per averci inoltrato la sua storia.

“Salve, è possibile che dopo otto anni di fidanzamento e ad un passo dal matrimonio il mio ormai ex fidanzato mi chiede di rimandare solo perché suo padre stava in ospedale a causa di una faringite acuta?! Non vuole più saperne! mi ha detto che io non gli sono stato vicino in quei giorni e tra di noi è finita. Diciamo che la nostra storia è stata sempre travagliata per via di sua madre che non mi ha mai sopportato! Non so perché!! Quello che penso che sia stato centrifugato bene bene da lei e lo ha fatto pentire di tutto. Dopo un mese ho iniziato io a mandargli mess ma lui dice che è finita e basta. Non mi ama più penso. Ad un passo dalla nostra promessa di matrimonio! Io avevo preparato tutto e lui si è tirato indietro! Dovevamo sposarci al comune il 27 dicembre! Il matrimonio era ad aprile. Non è tutto cosi strano? Non so veramente cosa fare più!”

Esistono principalmente 3 problemi ricorrenti che portano le coppie a lasciarsi.

Come ho scritto sul manuale “Tornare insieme” l’assenza di comprensione riguardo ai problemi del nostro partner è uno dei fattori più letali per le coppie in assoluto.

Pensiamo che in due coppie su tre ci si lascia perchè non ci si osa a dire al partner di sentirsi poco amati.

L’altro giorno parlavo con un cliente che mi confessava di non riuscire l’idea di essere coccolato dalla propria compagna MENO rispetto al proprio cane.

“NON MI OSO come dire a mia moglie che sono geloso del cane, perchè quando arrivo a casa lei non mi bacia più”.

Sono apparentemente le stupidaggini, le sfumature impercettibili a risultare quelle più laceranti in un rapporto.

Così come ci sono donne che non riescono a pretendere più attenzioni, nonostante eventuali impegni lavorativi pressanti, o nonostante i diversi anni ormai trascorsi.

La mancanza di entusiasmo, la mancanza dello spirito di avventura rispetto ai primi tempi del rapporto.

Spesso e volentieri sono le persone più sensibili a farne le spese. Non importa che siano uomini o donne.

Perchè le persone sensibili sopportano, GIUSTIFICANO il partner, ma non ricevono la stessa comprensione dall’altra persona.

Questo a lungo andare fa crescere l’insoddisfazione ed il malessere nel partner più sensibile.

Il partner più forte NON SI ACCORGE DI NULLA e continua nell’errore, perchè non si accorge del dolore che sta patendo il partner sensibile.

Manca la comunicazione, manca un’educazione alla comunicazione con il partner.

Entrambi pensano che l’affetto, le attenzioni siano DOVUTE. Siano IL MINIMO DOVUTO che ci si debba aspettare da un rapporto di coppia.

Ma ciascuno di noi ha bisogno di attenzioni diverse, soprattutto ha bisogno di AIUTARE IL PARTNER MENO SENSIBILE A CAPIRE COSA DEBBA FARE PER EVITARE DI PERDERCI.

Quanto meno se l’altra persona continuerà a sbagliare CONSAPEVOLMENTE, SAPENDO DI SBAGLIARE, e sapendo di farci soffrire, avremo molta più serenità e facilità ad interrompere il rapporto.

Perchè avremo la dimostrazione di quanto l’altra persona NON MERITI IL NOSTRO AMORE.

In molte coppie ad esempio non ci si lascia perchè SI SPERA IN UN CAMBIAMENTO DEL PARTNER.

Si spera che il partner CAPISCA quale sia il problema.

Ma non riusciamo ad accorgerci che se FOSSE IN GRADO DI CAPIRLO DA SOLO, oggi non ci sarebbero problemi.

Quando invece ci si è già lasciati per Tornare insieme è necessario ripartire non tanto dai sentimenti ma dalla comunicazione.

Ripartire dai vostri errori, facendo capire all’altra persona ciò che ci aspettiamo per accettare di tornare insieme.

Mettendo alla prova il partner prima di concedergli l’onore ed il privilegio di riavere la nostra persona nella sua vita.

Del resto se imponiamo IL RISPETTO RECIPROCO come cardine fondante del nostro rapporto, sarà molto difficile che si verifichino problemi con il partner.

Sei in un momento difficile?

Scopri il manuale Tornare insieme da scaricare gratuitamente da Amazon.

Per consigli, richieste o domande all’autore dell’articolo Invia un messaggio







Per informazioni aggiuntive puoi anche vedere:

Come si può recuperare una storia ormai finita e riconquistare l’ex?

Come riconquistare una ex se mi ha lasciato?

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*